mercoledì , dicembre 12 2018
Home / Accessori / La Tv nell’era di Internet. Guida alla scelta del miglior televisore
smart tv

La Tv nell’era di Internet. Guida alla scelta del miglior televisore

Col progresso tecnologico che non sembra avere alcun freno, anche il settore dei televisori si è adeguato e ha implementato soluzioni sempre più avanzate. Diverse piattaforme di ecommerce introducono al loro interno modelli di diverse tipologie, capaci di presentare sistemi all’avanguardia. Diamo un’occhiata ai principali parametri da rispettare per la scelta del miglior televisore, che può essere trovato anche su un sito come Prezzoforte.it.

Affidarsi ad una Smart TV o meno

Uno dei primi dilemmi che riguardano coloro che hanno intenzione di comprare un televisore riguarda la scelta di avere a propria disposizione una Smart TV. Quest’ultima funziona tramite un sistema operativo molto avanzato, in grado di consentire una connettività ad Internet che i dispositivi vecchio stampo non possono offrire. Inoltre, un dispositivo del genere fornisce supporto ai social network, alle piattaforme come YouTube e allo streaming via Web. Attenzione anche alla possibilità o meno di una Smart TV di collegarsi tramite sistemi wireless, dato che alcuni supportano soltanto la modalità Ethernet via cavo. Per facilitare tutto, è possibile dare un’occhiata alla sezione TV di Samsung per avere a disposizione una vasta opportunità di scelta.



Conoscere le tecnologie più avanzate

televisori di ultima generazione stanno inserendo soluzioni sempre più moderne e sofisticate. Ecco alcune delle principali tipologie:

  • I televisori OLED rappresentano lo stato definitivo e garantiscono dei neri molto profondi, anche se ad oggi non sono ancora riusciti a soppiantare i più pratici LCD e soprattutto LED.
  • I modelli Quantum Dot funzionano mediante una sequenza di piccoli cristalli, in grado di generare una tecnologia di retroilluminazione di alto livello. Grazie all’illuminazione tramite un raggio di luce blu, i microcristalli sono in grado di riprodurre una serie di colori superiore rispetto ai televisori in LED.
  • I televisori con display curvo danno la sensazione all’utente di avere a che fare con uno schermo più grande del solito. Tuttavia, per avere tale effetto, bisogna essere posizionati esattamente di fronte al display, evitando ogni distorsione.

Dare un’occhiata a parametri fondamentali

La scelta del migliore televisore è determinata anche da un insieme di parametri che devono essere tenuti d’occhio a dovere. Per esempio, bisogna visualizzare la massima risoluzione disponibile, con la scelta di schermi HD Ready, Full HD o Ultra HD. Il supporto della tecnologia HDR garantisce la visione corretta di ogni singola sfumatura, mentre il 3D migliora la precisione e la profondità delle immagini tramite appositi occhialetti colorati. Importanti sono anche la quantità di ingressi disponibili, gli standard supportati, il consumo energetico, il contrasto, la luminosità e la garanzia. Prima di iniziare a compiere ogni valutazione, bisogna però avere ben chiaro in mente il budget che si ha intenzione di investire.

About Lisetta

Check Also

biglietti da visita

Biglietti da visita fai da te: qualche consiglio per non sbagliare!

Vuoi creare dei biglietti da visita fai da te ma non sai da dove partire? …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *