venerdì , dicembre 3 2021
Home / Accessori / Digital signage, le proposte di HDDS Vision contro il coronavirus

Digital signage, le proposte di HDDS Vision contro il coronavirus

Anche le soluzioni di digital signage possono essere sfruttate per rallentare e contrastare il contagio da coronavirus: lo dimostra il catalogo di HDDS Vision che stiamo per scoprire.

Da diversi mesi a questa parte ormai ci siamo abituati alla misurazione della temperatura corporea all’ingresso di molti luoghi pubblici. HDDS Vision, azienda specializzata nel settore del digital signage, per andare incontro alle esigenze delle attività commerciali e delle aziende ha messo a punto una gamma di soluzioni ad hoc, a cominciare dalle termo camere portatili. Si tratta di strumenti grazie a cui è possibile controllare la temperatura delle persone anche in mobilità, a volte abbinati anche ad applicazioni per smartphone. Il loro funzionamento dipende da sensori di temperatura a raggi infrarossi, mentre grazie a un programma specifico si può impostare una soglia per la temperatura che non deve essere superata.



I sistemi per il riconoscimento della temperatura e del volto

Sempre HDDS Vision fornisce un sistema di riconoscimento della temperatura e del volto basato su una telecamera con risoluzione di 2 MegaPixel e un monitor da 7 pollici. Per il riconoscimento facciale è necessario mantenere una distanza tra i 50 centimetri e i 2 metri e 30, mentre per la misurazione della temperatura la distanza del soggetto che si sottopone alla rilevazione deve andare da un minimo di 50 centimetri a un massimo di 1 metro e 30. Questo genere di dispositivo è consigliato in tutti i contesti in cui si deve prestare attenzione alla sicurezza agli ingressi: per esempio in un ristorante o in una stazione, ma anche in un luogo pubblico, in un ufficio, in una palestra o in un negozio.

La misurazione della temperatura senza contratto

Ma non è tutto, perché un’altra delle proposte in catalogo è il kit con tanto di treppiedi, blackbody e telecamera per la misurazione della temperatura in modalità contact free. Inoltre, HDDS Vision fornisce i dispenser da terra di tipo no touch, in quanto muniti di comando a pedale grazie a cui si può provvedere all’erogazione del sapone, del gel igienizzante o più in generale di qualunque altro liquido. In pratica, è sufficiente premere con il piede per fare in modo che l’igienizzante esca. Volendo si può scegliere il dispenser con una grafica personalizzata sia per il pannello che per la piantana, ma in alternativa sono disponibili anche le soluzioni con grafica standard o senza grafica.

Il totem digitale

I totem multimediali per il contrasto del coronavirus sono disponibili in 3 formati differenti: quello da 32 pollici, quello da 40 pollici e quello da 50 pollici. Un software di misurazione della temperatura corporea è collegato con la termo camera, e in più il totem multimediale presenta un dispenser per il gel disinfettante per le mani. Il calore corporeo viene rilevato, ovviamente in modalità contact free, con un alto livello di precisione e in tempo reale. Infine, HDDS Vision propone anche piantane con monitor ed eventualmente soluzioni già comprensive dei video informativi da trasmettere.

About Gianluca

Check Also

cosa significa smartworking

Cosa significa davvero smartworking e quali dispositivi utilizzare

Dopo l’avvento della pandemia da coronavirus lo Smartworking in Italia è diventato realtà. Questa modalità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *