venerdì , agosto 19 2022
Home / App / Il nuovo feed di Instagram per i Reel: ne avevamo bisogno?
feed instagram reel

Il nuovo feed di Instagram per i Reel: ne avevamo bisogno?

Instagram ha annunciato grandi cambiamenti per i prossimi mesi.

La piattaforma visual che negli ultimi due anni ha lanciato una vera e propria guerra contro Tik Tok, è conosciuta per la sua grande fame di cambiamento e per le innumerevoli modifiche che di tanto in tanto fanno impazzire gli utenti.



Questa volta tocca al feed.

Come sarà il nuovo feed di Instagram 2022

Adam Mosseri, CEO di Instagram, nel corso di una live conference ha annunciato che Instagram avrà un nuovo feed totalmente differente da quello in attuale vigore.

Il feed (la griglia di contenuti del profilo) non sarà più suddiviso in quadrati di dimensione 1:1 bensì verrà sostituita da rettangoli di dimensione 16:9.

Cosa cambierà per gli utenti?

Praticamente tutto!

Se consideriamo che molti profili creator o business hanno organizzato piani editoriali a medio e lungo termine secondo l’attuale e forse tra poco obsoleta impostazione di Instagram, dobbiamo affermare che questo update Instagram 2022 cambierà tutte le carte in tavola.



 

Perché Instagram aggiorna il feed

La nuova versione di Instagram 2022 è già in roll out (prova precedente alla pubblica diffusione) presso alcuni dei maggiori creator della piattaforma che hanno condiviso con i fan più stretti alcune tra le caratteristiche di maggiore impatto e significato.

Destando grandi preoccupazioni tra gli utenti.

Ma perché Instagram vuole cambiare il feed?

La risposta sta nel nuovo formato spinto dalla piattaforma: i Reel.

Come ben sapete, esiste già un feed apposito per i Reels (i contenuti video coinvolgenti liberamente mutuati da Tik Tok) ma si concede all’utente la possibilità di visualizzarlo in alternativa al classico feed per contenuti video e fotografici.

In questa nuova versione di Instagram, in procinto di essere diffusa, la griglia in 16:9 per i Reels sarà principale e unica.

 

Che fine faranno i contenuti classici?

Ancora è presto per dirlo ma stiamo assistendo a una vera e propria trasformazione di Instagram in una piattaforma esclusivamente video e che taglia fuori o mette i margini gli amanti delle immagini o delle grafiche.

Appare strano però che questa fetta di pubblico non sia stata presa in considerazione dal team di Adam Mosseri e, pertanto, non si escludono degli sviluppi positivi per gli affezionati di queste forme di espressione.

 

Il social dei Reel: ne avevamo bisogno?

La scelta di Instagram è molto chiara e la direzione è segnata: Instagram diventerà il social dei Reels e dei contenuti video.

Una scelta che lascia perplessi molti creator, mentre altri si stanno dando da fare e stanno reinventando skills e contenuti.

Ma la domanda è: ne avevamo davvero bisogno?

I Reels sono affascinanti e di sicuro più catchy rispetto a foto o caroselli ed è questo il motivo principale del successo: Instagram ha scelto di favorire ciò che tiene maggiormente gli utenti sulla piattaforma favorendo la diffusione di questo formato.

Ma non tiene conto della qualità: è un dato di fatto che esistono orde di Reels uguali a se stessi che non comunicano nulla di nuovo e che vedono professionisti cimentarsi in improvvisati balletti, scimmiottarsi l’un l’altro.

D’altra parte esistono contenuti di qualità e creator realmente innovativi e da qui sorge la domanda: era necessario costringere gli utenti a diventare produttori di Reels a prescindere dai loro gusti e abilità?

Probabilmente no, ma Instagram è troppo impegnato nella lotta a Tik Tok per capirlo.

 

About Gianluca

Check Also

reazione divertente linkedin

La reazione Funny sbarca su LinkedIn

Vediamo insieme l’ultima novità del 2022 di LinkedIn, famosa piattaforma social per le figure professionali. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *