domenica , settembre 24 2017
Home / Energia / Guida al montaggio delle strisce led
montaggio strip led

Guida al montaggio delle strisce led

Le strisce led sono ormai le più utilizzate per l’illuminazione in quanto, oltre a essere meno costose e permettere grandi risparmi in termini energetici, possono essere utilizzate anche negli spazi più difficili da illuminare. Sono inoltre facili da applicare, e permettono di utilizzare al meglio la propria creatività, realizzando anche forme originali. Solitamente le strisce led si presentano sotto forma di rotoli di circa 5 metri di lunghezza, che si possono acquistare su siti internet oppure in molti negozi per la casa.

Come tagliare una striscia led

Per tagliare una striscia led è necessario solo un paio di forbici con lama affilata, ma bisogna prestare attenzione quando la si taglia, perché sono presenti dei punti di taglio. La striscia led va tagliata solo in questi punti, poiché tagliando in altri punti si rischia di rovinare l’intera striscia ed impedirne funzionamento.



Collegamento delle strisce led

Un procedimento leggermente complesso che consiste nel collegare i cavi della striscia ad un trasformatore di energia da 220 a 12 volt, rispettando le polarità.
Il collegamento all’impianto generale avviene aggiungendo un interruttore, che andrà unito a quello preesistente facendo un ponte con cavo blu; anche l’altro filo, di colore marrone, andrà collegato all’interruttore per poter effettuare l’accensione e lo spegnimento.
I vari pezzi di striscia vanno uniti tra loro con un saldatore a stagno, che permette di saldare tra loro i fili sui terminali scoperti.

Montaggio delle strisce

Anche questo procedimento è semplice e alla portata di tutti. L’applicazione delle strip è infatti facilitata dalla presenza di un adesivo sul retro e per posizionarlo basta rimuovere la striscia di carta protettiva e far aderire l’adesivo sulla superficie.

Perché usare le strisce led

I vantaggi apportati dall’utilizzo delle strisce led sono numerosi:

– essendo sottili, riescono a restare nascoste alla vista, e possono essere posizionate sotto mensole, sopra gli armadi e nei posti più scomodi (come gli angoli)

– ottima luminosità a basso consumo

– flessibili tanto da poter essere arrotolate ed adattate anche su superfici curve



– istallazione è facile e veloce

– disponibili in diverse potenze, luminosità e tonalità (luce fredda, calda, oppure RGB)

Utilizzo delle barre led in alluminio

Strettamente consigliate sono le barre led in alluminio, perché risultano facili da montare e sono molto resistenti.
L’alluminio non solo dissipa il calore, aumentando la vita della striscia led, ma la protegge anche da polvere e elementi che potrebbero danneggiarla.

Credits immagine

By Dmitry G (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

About Lisetta

Check Also

pannelli solari fai da te

Pannelli solari fai da te

Pannelli solari fai da te per acqua calda Ormai si sente sempre di più parlare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *