venerdì , aprile 3 2020
Home / Telefonia / Come fare ad avere internet nelle aree non coperte dalla Fibra?

Come fare ad avere internet nelle aree non coperte dalla Fibra?

L’Istat (Istituto nazionale di Statistica) ha analizzato il fenomeno della diffusione internet in termini di domanda e offerta, attraverso la ricerca denominata “Internet@Italia 2018. Domanda e offerta di servizi online e scenari di digitalizzazione”. Nel 2018, circa 3 milioni e mezzo di italiani erano esclusi dalla connessione alla banda ultralarga.



Ci sono dei luoghi in cui non sono presenti né la fibra e nè l’Adsl, si tratta di zone di montagna molto isolate, di luoghi collegati ad isole o zone di campagna in cui internet funziona malissimo.

Molte famiglie hanno scelto di utilizzare altri metodi per risolvere i problemi di connessione, optando per le soluzioni FWA innovative: fibra-radio e le FTTC fibra-rame. Secondo le stime di Infratel, Società del Ministero delle Infrastrutture e Telecomunicazioni, la tecnologia FWA ha risolto, negli ultimi anni, i problemi di connessione ad 1 milione di italiani.

Internet è un servizio che subisce evoluzioni continue, grazie alle nuove tecnologie che permettono un miglioramento delle linee e soluzioni adatte a tutti. Grazie alle alternative offerte dalle nuove compagnie (come l’italiana EOLO, specializzata in internet via radio e non solo), e alla tecnologia FWA, è possibile connettersi attraverso internet veloce, anche nei luoghi più difficili.


FWA che cos’è e come funziona

La FWA (Fixed Wireless Access), definito come “Wireless Fisso” è una nuova tecnologia correlata alla tecnologia WiMax che ha l’obiettivo di superare il digital divide e portare la banda larga fino anche nei luoghi più inaccessibili.

Insieme all’Internet Satellitare, la FWA risulta essere l’unica alternativa funzionale perché non si basa sui canali tradizionali di trasmissione dati ma sfrutta le onde radio.



Gli utenti avranno un semplice modem con cui collegarsi tramite Wi-Fi o cavo Ethernet, come le connessioni tradizionali. L’unica differenza sta nel sistema di trasmissione dei dati: questi ultimi viaggiano attraverso le onde magnetiche e vengono trasportati dai ripetitori e dai ponti radio. I ripetitori trasportano i dati fino alla centrale più vicina dotata di fibra fisica e connessione ad internet, dove i dati vengono raccolti e trasmessi.

Ad oggi, anche alcuni smartphone di ultima generazione sono compatibili con lo standard FWA e si collegano direttamente al segnale radio e non al router di casa.

About admin

Check Also

Le offerte più convenienti per la telefonia mobile

Le offerte più convenienti per la telefonia mobile

Cambiare operatore telefonico e passare ad uno nuovo può essere davvero vantaggioso, poiché spesso il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *