lunedì , novembre 20 2017
Home / Telefonia / Restituzione Vodafone Station: la procedura corretta
Vodafone

Restituzione Vodafone Station: la procedura corretta

Come si effettua la restituzione della Vodafone Station? Si tratta di un’operazione praticamente obbligata per tutti coloro che hanno scelto di chiedere la disdetta del contratto che riguarda le telefonate e la connessione ADSL.

La procedura che stiamo per descrivere non è assolutamente complicata e non è necessario mettere in atto alcun genere di prenotazione o richiesta di ticket. L’operazione appare piuttosto simile alla consegna di un pacco come tanti altri in un determinato punto, senza dover compiere alcun magheggio particolare. Prima di tutto, bisogna sapere in quanto tempo la consegna può essere effettuata.



Chi utilizza la Vodafone Station, la Vodafone Station 2 o la Vodafone Station Revolution per meno di due anni e non ne è soddisfatto deve eseguire questa operazione. Infatti, l’apparecchio viene fornito in comodato d’uso al momento della stipula del contratto di voce e ADSL con l’azienda di telefonia fissa. Dopo 24 mesi, la Station diventa automaticamente di proprietà di chi la possiede e non va restituita nemmeno quando il contratto viene rescisso da ambo le parti, con la chance di tenerla comunque a casa propria. Al tempo stesso, se un cliente ha utilizzato la Vodafone Station Classic insieme alla chiavetta Internet Key per più di due anni e ha poi sostituito la Classic con la versione Revolution, effettuando la disdetta del contratto nel giro di cinque mesi, il cliente deve restituire soltanto la Revolution tenendosi tutti gli altri oggetti in comodato d’uso.

Ma ora bisogna porsi un altro quesito. Come si fa a restituire la Vodafone Station? E soprattutto, un procedimento di questo genere richiede il pagamento di una somma di denaro? Innanzitutto, per intraprendere la procedura è necessario prendere la VS e rimetterla nel pacco in cui è stata consegnata all’inizio con tutti gli altri oggetti di contorno. Quindi, bisogna prendere della carta da imballaggio e porla intorno alla scatola. Si prosegue stampando e compilando un semplice documento nel quale inserire i dati personali. A quel punto si può notare la presenza di una piccola striscia bianca. Quest’ultima va attaccata allo scatolone nel quale è stata contenuta la Vodafone Station. Adesso non resta altro da fare che recarsi presso un TNT Point autorizzato, o in alternativa anche presso un comune punto di ritiro presente in ogni città. Si ottiene la ricevuta di consegna e nel giro di pochissimo tempo il gioco è fatto, con la Vodafone Station restituita al mittente senza più alcun tipo di impegno. Inoltre, la restituzione del dispositivo non comporta nessun costo aggiuntivo, dato che del pagamento di tutta l’operazione se ne deve occupare per legge il destinatario e sul pacco è presente la scritta Porto Assegnato.

About Lisetta

Check Also

antivirus android gratis

Miglior antivirus gratis per Android

Il sistema operativo più usato per smartphone e tablet è Android che a causa della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *