sabato , ottobre 21 2017
Home / Telefonia / Nelle aziende Ict si lavora meglio
azienda itc

Nelle aziende Ict si lavora meglio

In Italia i migliori posti in cui lavorare sono quelli delle aziende Ict e delle telecomunicazioni: non parliamo di retribuzione, quanto piuttosto del benessere che in questi ambienti è possibile trovare per i dipendenti. A rivelare la “tendenza” è la classifica annuale redatta da Great Place to Work, che per il 2017 incorona proprio le compagnie attive in questi innovati settori.

La classifica dei migliori ambienti di lavoro



Prendendo in considerazione parametri come il clima organizzativo, la politica di gestione dei collaboratori e il rapporto tra colleghi, l’ente internazionale ha appunto formato una speciale classifica dei migliori ambienti di lavoro, suddividendo le varie aziende italiane in tre categorie, in base alle loro dimensioni; per la precisione, i tre ambiti sono Large Companies (ovvero, aziende con più di 500 dipendenti), Medium Companies (numero da 50 a 499 collaboratori) e infine Small Companies (quantità di collaboratori inferiore a 49).

Tre vincitori

Tra le grandi aziende vince anche quest’anno l’hotel Hilton, mentre negli altri due gruppi si sono imposte aziende attive, come detto, nella macrocategoria dell’Ict e dei servizi innovativi; Cisco System trionfa tra le aziende di media dimensione, mentre è la “piccola” Cadence Design Systems a conquistare la vetta nell’ampia fetta di compagnie con meno di 50 collaboratori.

I criteri della classifica

Come spiegato da Alessandro Zollo, amministratore delegato di Great Place to Work Italia, l’indagine di quest’anno ha coinvolto circa 150 aziende in Italia e si è basata sulle risposte dei collaboratori a un preciso questionario, destinato ad evidenziare alcune caratteristiche chiave del proprio ambiente di lavoro. L’analisi delle risposte (ne sono giunte più di 60 mila) “pesa” per i due terzi sul voto finale dell’impresa, mentre la rimanente parte è affidata alle valutazioni del team di esperti di Great Place to Work, che mirano a mettere in risalto come fattori discriminanti i riconoscimenti per un buon lavoro, il supporto dei manager e il welfare aziendale.

L’innovazione al lavoro



Abbiamo accennato prima, poi, alla forte predisposizione che il settore innovativo dimostra a queste tematiche; oltre alla “vittoria” di Cisco System, impresa che opera nel settore delle telecomunicazioni, e di Cadence Design Systems, impresa che opera nel settore ICT, nelle rispettive categorie, anche il resto delle classifiche vede una forte incidenza di aziende che operano in questi ambiti. Per la precisione, nella top 12 delle imprese di medie dimensioni i comparti maggiormente rappresentati sono proprio telecomunicazioni e ICT, con 7 posti su 12, mentre tra le prime otto “piccole” aziende in classifica quasi tutte si dedicano ai servizi tecnologici alle imprese.

Gli effetti sulla produttività

Tra le altre tendenze di questo 2017 si il legame molto stretto tra crescita del business e ambiente interno: se l’Istat infatti afferma che la crescita media italiana è del 2,28 per cento, le imprese che mettono in atto strategie orientate anche al benessere dei dipendenti conoscono una crescita del 12,61 per cento. Questo perché le compagnie che investono su uffici moderni, flessibili e innovativi ricevono un diretto ritorno sul clima dei collaboratori, e di conseguenza sulla produttività delle persone.

Il caso italiano

A riprova di questo si possono leggere anche i dati relativi al “boom” di Eolo, uno dei principali operatori italiani del mercato delle telecomunicazioni e leader della tecnologia fixed wireless: l’azienda bergamasca ha non solo conquistato un’ampia fetta di clienti con la propria offerta Adsl casa, lanciando la sfida a operatori “storici” nella connessione Internet, ma ha fatto del benessere dei dipendenti un vero e proprio obiettivo.

Il successo passa dal benessere dei dipendenti

Nella sede di Busto Arsizio, ad esempio, è stato creato un giardino verde dove i collaboratori possono rilassarsi, trascorrere la pausa pranzo oppure fare jogging, a stretto contatto con la natura; negli spazi interni, invece, sono offerti cesti di frutta fresca e di stagione, mentre i distributori automatici dispongono anche di prodotti biologici e salutari, con politiche orientate alla riduzione di sprechi e consumi, anche di energia. Il tutto si è tramutato in un incremento dei ricavi del 33 per cento rispetto all’anno precedente.

About Lisetta

Check Also

antivirus android gratis

Miglior antivirus gratis per Android

Il sistema operativo più usato per smartphone e tablet è Android che a causa della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *